Seleziona una pagina

Abbiamo intenzione di rinnovare il nostro piano della cucina, senza impegnarci in una ristrutturazione radicale di tutto l’ambiente? Nelle cucine moderne il piano di lavoro è ormai diventato un vero e proprio protagonista, capace di caratterizzare l’ambiente dal punto di vista sia estetico che funzionale. Oggi sul mercato è infatti possibile trovare diverse idee per rinnovare il piano della cucina. Dalle più classiche a quelle più innovative, l’offerta è vasta e diversificata. Scoprile in insieme a noi di GR2 Arredamenti.

Top cucina laminato

Il laminato è particolarmente indicato per il piano di lavoro della cucina perché offre estrema resistenza all’acqua, all’umidità, agli agenti chimici e agli urti, oltre ad essere facile da pulire con una spugnetta inumidita di sapone liquido. Inoltre, il laminato permette di essere prodotto in una gamma quasi infinita di varietà di colori ed effetti, simulando anche materiali più pregiati, ma più delicati, come per esempio il legno o il marmo.

Top cucina vetro temprato

Il top in cristallo temprato è raffinato e unico nel suo genere, realizzato con un top in cristallo scorrevole. In questo modo, a seconda delle nostre esigenze, il piano potrà trasformarsi in superficie di lavoro piuttosto che in un prezioso tavolo di cristallo, per garantire continuità di stile con la zona living, ma al contempo estrema funzionalità.

Top cucina acciaio

L’acciaio è particolarmente indicato per il piano di lavoro della cucina, per i suoi pregi estetici e per le sue pregevoli caratteristiche funzionali. L’acciaio offre una grande resistenza al calore, alle macchie e agli urti. Unico difetto che, per chi desidera una cucina sempre perfetta potrebbe costituire un inconveniente: la resistenza minima ai graffi. Questo significa che se scegliessimo l’acciaio per il piano della nostra cucina, dovremmo prestare una maggiore attenzione nella manutenzione.