Seleziona una pagina

La scelta del piano di lavoro per la propria cucina è una decisione difficile, che richiede tempo e dedizione, poiché il top cucina deve avere uno stile unico e accattivante, rimanere quanto più inalterato nel tempo e richiedere il minimo impegno in manutenzione. Partendo da questi tre requisiti chiave, GR2 Arredamenti cerca di focalizzare la tua scelta su uno dei piani di lavoro più ricercati e di qualità: il top in quarzo.

Top quarzo: luminoso, uniforme, duraturo e dai tanti colori

Il quarzo è estremamente duro e ha eccezionali caratteristiche di profondità, chiarezza e luminosità. I piani in quarzo sono realizzati con lastre formate da una miscela di quarzo e resine e offrono notevoli vantaggi: sono pratici, elastici, compatti, particolarmente resistenti agli urti; la lastra in quarzo è molto omogenea, impermeabile, resistente a qualsiasi abrasione, all’attacco di vari agenti chimici, agli sbalzi termici. Oltre ad essere altamente igienica e antistatica (non attira la polvere), garantisce anche uniformità e stabilità di colore. Oltre ad essere un materiale duraturo e performante, il quarzo offre un’ampia gamma di colorazioni naturali: dai bianchi, ai neri ai marroni, fino ad arrivare ai colori vivaci o alle sfumature più dorate. La scelta per un piano cucina in quarzo non sarà solo e puramente estetica, ma vi garantirà alti standard prestazionali, superiori a qualsiasi altro materiale tradizionale.

Pulizia e manutenzione del top in quarzo

Se opterete per un piano lavoro in quarzo per la vostra cucina, sarà importante conoscere i metodi e i prodotti di pulizia da evitare, ma anche quelli più utili. Puoi lavarlo quotidianamente con una soluzione a base di detersivo neutro e un panno morbido o una spugna. Inoltre, dovresti tenerlo alla larga da utensili abrasivi e detergenti aggressivi che rischiano di rovinare la superficie.