Seleziona una pagina

La cucina nella nostra cultura rappresenta uno degli ambienti centrali della casa: la tavola è un luogo di incontro e ritrovo per la famiglia.
Per questo motivo la sua scelta è molto importante e deve essere fatta con cura.

Ma da dove si comincia?
Meglio allungabile per essere previdenti?
Tondo perché bello o rettangolare perché pratico?

Noi possiamo suggerirti il giusto compromesso: una scelta funzionale e versatile per la tua quotidianità.

Tavolo tondo

Il tavolo tondo risalta come elemento centrale in cucina: viene infatti posizionato al centro. La scelta di questa tipologia è funzionale perché, grazie alla sua forma, è sempre possibile aggiungere qualche posto a tavola.
Nella nostra collezione trovate Tulipano e Pechino.

Tavolo allungabile

Richiesto da tutti per la sua versatilità, grazie all’utilizzo di materiali sempre più innovativi oggi si presenta come molto sottile e poco ingombrante.
Attenzione! Prima di scegliere un tavolo da cucina allungabile bisogna verificare che l’ambiente consenta l’utilizzo delle prolunghe.
Nella nostra collezione sono presenti numerose soluzioni in termini di misure e tipologie estetiche.

Per ambienti spaziosi e open space

Gli open space sono impegnativi perché richiedono una grande coordinazione.
La tavola negli open space va a collegare il salotto alla cucina, mentre negli ambienti spaziosi riesce a evitare l’effetto “vuoto”.
In questi casi suggeriamo di scegliere un tavolo rettangolare oppure ovale.
Nella nostra collezione trovi a forma rettangolare New York, New York Junior, Tokio, Cubic e molti altri, mentre sono disponibili a forma ovale Pechino e Tulipano.

E se la cucina è piccola?

Se la vostra casa ha una cucina stretta e lunga la miglior soluzione è un tavolo quadrato da quattro persone, talvolta anche un piccolo tavolo rettangolare.
Molto gettonato è il posizionamento contro il muro.
Ti suggeriamo Sidney, Santiago e Montreal: quest’ultimo abbina misure ridotte e flessibilità grazie all’allunga di 50cm.